Piazza Affari: i titoli da comprare e vendere oggi. Boom popolari da inizio 2015

2 Marzo 2015, di Redazione Wall Street Italia

MILANO (WSI) -Il FTSE MIB disegna una white closing marubozu che archivia l’ottava seduta positiva nelle ultime 9 proseguendo il rally che ha generato un apprezzamento del 17.49% nei primi 2 mesi dell’anno. Tutti i titoli del Fotse Mib sono in guadagno nel 2015 in particolare protagoniste a Piazza Affari sono state le banche popolari: Banca Pop Milano +54,65% Fiat Chrysler +43,65% Finmeccanica +39,88% Banco Popolare +36,98% Banca Pop Emilia Romagna +34,86%.

Questo entusiasmo è da ascrivere al fatto che i mercati scontano l’inizio del programma di allentamento monetario straordinario della Banca centrale europea che partirà a Marzo con il Quantitative Easing che prevede l’acquisto di bond al ritmo di 60 miliardi al mese, 47 miliardi dei quali saranno titoli di Stato. Immediato l’impatto sullo Spread tra i tassi sui titoli del debito italiano e gli omologhi tedeschi a 10 anni che è sceso sotto i 100 punti base, avvicinandosi ai minimi di 5 anni.

Lunedì a Piazza Affari partirà l’avventura in Borsa di Oviesse al prezzo di 4.1€ (sulla parte bassa della forchetta inizialmente indicata tra 4 e 5,4). Le richieste finali durante il periodo d’offerta sono state di 226,8 milioni di azioni, due volte circa il quantitativo offerto.

Fra i titoli 40 interessanti per la prossima seduta, segnaliamo:

MONCLER disegna una Long white che esplode nella volatilità e nei volumi che testa la resistenza passante in area 13.5€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale rialzista.

Esplosione della volatilità anche per PIRELLI che supera di slancio la resistenza in area 13.6 toccando livelli che non vedeva da 13 anni. Possibile un ulteriore allungo verso 14€. [ARTICLEIMAGE]

ENEL, come previsto, accelera a seguito del superamento della resistenza passante a 4.08€ effettuato con una significativa white Marubozu. Chi fosse intervenuto, fissi stop loss a 4.03 e target a 4.26€.[ARTICLEIMAGE]

FIAT testa i massimi assoluti posti a 13.95€. Il superamento di questo livello, potrebbe calamitare nuovi acquirenti. [ARTICLEIMAGE]

CREDEM fornisce un significativo segnale rialzista superando la resistenza a 7€. Ci attendiamo un ulteriore allungo verso area 8.5€ [ARTICLEIMAGE]

Il contenuto di questo articolo, pubblicato da Sos Trader – che ringraziamo – esprime il pensiero dell’autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

Copyright © SOS Trader. All rights reserved