PIAZZA AFFARI: GUARDA AGLI USA E CHIUDE IN RIALZO

14 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Nuovo slancio ai mercati da Wall
Street dopo la diffusione dei dati Usa sui prezzi al consumo
nel mese di dicembre, in linea con le aspettative.

Archiviata la paura di una nuova attesa di rialzo dei
prezzi, non ci sono piu’ aspettative negative di una forte
accelerazione dell’inflazione, mentre i mercati hanno gia’
scontato le affermazione di Alan Greenspan che ha annunciato
che i rialzi sui tassi di interesse saranno comunque graduali
per non compromettere l’andamento dell’economia. Brindano
cosi’ i mercati dopo due buone notizie su due. In pratica,
le attese per una decisa impennata sul costo del denaro si
sono arenate. Visti i risultati della corsa dei prezzi, al
massimo ci si puo’ aspettare un aumento dello 0,25%.

Milano termina con il Mibtel a 28.441 punti con un rialzo del 2,63%, mentre il Mib30 a quota 41.917 punti chiude la
seduta con un rilazo del 3,19% ed il Midex a 32.488 punti si
situa a +1,58%.
In rimonta tutti i bancari. In grande spolvero le Banca
Fideuram (+7,04%) dopo l’annuncio di ieri del presidente che
la banca fara’ sempre piu’ leva su Internet. Guadagni del
7,07% anche per Finmeccanica.