PIAZZA AFFARI CON IL SEGNO MENO IN APERTURA

4 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Segno meno anche a Piazza Affari in apertura, che imita le altre Borse europee e cede lo 0,18% subito ampliato a -0,28%. Per il Mib30 -0,41%; in territorio positivo il Midex, che segna +0,30%.

Nonostante il quadro depresso, ottime le Seat, che crescono del 2,2%. Il mercato sta anticipando l’entusiasmo per l’atteso via libera dell’Antitrust alla fusione con Tin.it

Bene Mediaset, +0,87%, meglio ancora Autostrade, +1,32%, i cui vertici incontrano oggi gli analisti.

In calo Telecom, -1,31%, mentre Tim galleggia sul +0,15%.

Sul Nuovo Mercato, debutto poco entusiasmante per Euphon, società attiva nel campo della realizzazione e distribuzione di programmi televisivi e cinematografici in Internet.

Il titolo ha aperto a 55,85 euro (un euro vale 1936,27 lire), sotto il prezzo di opv, offerta pubblica di vendita, di 58 euro per azione.