PIAZZA AFFARI CERCA COMPRATORI, A CHE LIVELLI?

30 Settembre 2002, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari è in caduta libera dopo che nel week-end i messaggi sull’economia mondiale inviati dal Fondo Monetario Internazionale non sono rassicuranti e anzi hanno aggiunto incertezze a quelle già esistenti.

L’ultimatum anglo-americano all’Iraq e la corsa al petrolio che ne sta scaturendo lascia i mercati in fibrillazione.

Gli investitori cercano il disimpegno. E come risultato vediamo che sul Mib30, in perdita di oltre tre punti percentuali, molti titoli hanno doppiato importanti soglie psicologiche.

Per esempio: Fiat è andata sotto i €10;


Fideuram sotto i €4;

Enel sotto i €5;

Generali sotto i €15.

Francesco Di Lella, di Gestnord Intermediazione Sim, dice a Wall Street Italia che ormai è difficile trovare compratori ma dà qualche indicazione su un possibile portafoglio.

Fideuram, comprare a €3,2.

Autogrill, comprare a €6,2.

Popolare Verona e Novara, comprare a €10,2.

Pirelli, comprare a €0,745.

recordati, comprare a €18,2.