PIAZZA AFFARI: BUON RIALZO ASPETTANDO WALL STREET

20 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Malgrado i segni contrastanti, a Milano un ottimismo di fondo porta il Mibtel a +0,40% e il Mib30 a +0,49%. Grande attesa per l’audizione al Senato americano di Alan Greenspan, mentre la Bce (Banca Centrale europea) ha deciso di non ritoccare i tassi di riferimento.

Sul Mib30 cede pesantemente Seat Pagine Gialle (-3,08%). L’Antitrust ha rimandato alla riunione del 28 lugio la decisione finale sulla fusione con Tin.it.

Denaro invece per i bancari: Mediobanca +2,45%, Fiduram +1,59%, Mediolanum +1,53%. In ripresa Bipop Carire dopo il calo di ieri successivo alla presentazione della semestrale al di sotto delle attese.

In rialzo, anche oggi, Finmeccanica (+1,43%) che segue le orme della controllata Stmicroelectronics (+3,77%).

Bene gli industriali con Fiat a +1,07% ed Eni a +0,85%.

Tra i telefonici salgono Tim +0,87%, Telecom +0,47% e perdono terreno Olivetti -0,1% e Tecnost -0,09%.

Tra i tenologici segni alterni. Positivi Opengate +2,67%, Cairo +1,98% e Tecnodiffusione +1,69%. Cedenti Olidata -3,34%, Mondo Tv -1,69% e I.Net -1,61%.

Al Midex ancora sugli scudi Parmalat (+3,61%), mentre le prese di beneficio affondano Mondadori (-2,08%).

Ancora denaro anche per l’Aeroporto di Firenze (+5,5%) che non conosce soste dal giorno del debutto.