Petroplus fornisce un ulteriore aggiornamento sul procedimento

27 Gennaio 2012, di Redazione Wall Street Italia

Petroplus Holdings AG (SIX:PPHN) ha annunciato oggi che è stata concessa la moratoria concordataria (“Nachlassstundung”) richiesta per la società e la sua filiale svizzera, Petroplus Marketing AG. Inoltre, come reso noto, il tribunale ha nominato gli avvocati RA lic. iur. Brigitte Umbach-Spahn, Karl Wüthrich e Wenger Plattner amministratori (“Sachwalter”) del valore patrimoniale delle società summenzionate. Petroplus ha inoltre annunciato che le sue filiali in Svizzera, Petroplus Tankstorage AG e Petroplus Refining Cressier S.A., che gestisce la raffineria di Cressier, hanno presentato una domanda di moratoria concordataria (“Nachlassstundung”). La società ha infine comunicato che la filiale belga, Belgian Refining Corporation N. V., alla quale appartiene la raffineria di Anversa, ha richiesto l’avvio del procedimento di riorganizzazione giudiziaria (“gerechtelijke reorganisatie”). Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Petroplus Holdings AGFredrik Olsson;+41 (0) 58 580 1244