Petrolio rimbalza oltre 83 dollari

20 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Trova la forza di reagire il petrolio, che rimbalza oltre gli 83 dollari al barile sul nuovo contratto di giugno. A sostenere il recupero dell’oro nero hanno contribuito alcuni positivi dati congiunturali, arrivati ieri dagli Stati Uniti, nonostante la relativa forza del dollaro. Il contratto di giugno sul light crude scambia a 83,45 dollari al barile, in rialzo dello 0,38% rispetto alla chiusura precedente, mentre il contratto di maggio in scadenza oggi scambia a 82,05 USD/B (+0,74%).