Petrolio in rialzo oltre gli 84 dollari

14 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Tornano a salire le quotazioni del petrolio, che si riportano oltre gli 84 dollari al barile, pur restando al di sotto dei livelli di chiusura della settimana precedente. Nelle prime due sedute della settimana l’oro nero era scivolato, in scia con il progressivo apprezzamento del dollaro e le incertezze che zavorravano i mercati finanziari mondiali. Oggi, il crude recupera leggermente terreno, grazie alla revisione al rialzo delle stime di crescita della domanda da parte dell’AIE ed in attesa dei consueti dati settimanali sulle scorte. Fra l’altro, il biglietto verde ha fatto un passo indietro sul valutario, riportando l’euro sopra la soglia degli 1,36 USD. Il contratto di maggio sul light crude scambia ora a 84,16 dollari al barile, in rialzo dello 0,13% rispetto alla chiusura di ieri, mentre il Brent scambia a 84,52 USD/B.