Petrolio, garanzie dall’Opec: analisti vedono 100 dollari

24 Settembre 2018, di Alberto Battaglia

All’indomani dell’incontro dell’Opec in Algeria, gli analisti hanno interpretato la reticenza a innalzare la produzione di greggio come un segnale che potrebbe portare il barile a quota 100 dollari nel corso del 2019. “Il nostro piano è di soddisfare la domanda”, ha detto il ministro dell’Energia dell’Arabia Saudita Khalid Al-Falih, “la ragione per cui la produzione dell’Arabia Saudita non è aumentata ulteriormente è perché tutti i nostri clienti ricevono tutti i barili che vogliono”.

“Il mercato non ha una risposta in termini di offerta a una potenziale scomparsa di 2 milioni di barili al giorno nel quarto trimestre. Dal mio punto di vista, ciò rende concepibile vedere un picco di prezzi a nord di $100 al barile”. ha detto il co-fondatore di Mercuria Energy Group, Daniel Jaeggi, intervenendo alla S&P Global Platts Asia Pacific Petroleum Conference.

In generale, le aspettative di un rialzo sono corroborate in misura importante anche dalle riduzioni nell’output dall’Iran. La produzione iraniana “sarà molto meno importante di quanto non fosse in precedenza, e probabilmente inferiore a quanto si aspettava la maggior parte delle persone quando le sanzioni erano state annunciate”, ha detto, invece, Ben Luckock del Trafigura Group, a margine dello stessa  S&P Global Platts Asia Pacific Petroleum Conference. La sua previsione è di 90 dollari al barile entro Natale e di 100 all’inizio del 2019.

Per gli analisti di Citigroup, “i saldi sono precari e la mancanza di capacità inutilizzata potrebbe vedere prezzi del greggio ben al di sopra dei 90 dollari o anche dei 100 dollari, se tutti i potenziali rischi sul mercato si materializzassero”.

Una nota di Bank of America, afferma che, invece, potrebbe verificarsi un picco dei prezzi seguito da un crollo: “La probabilità di un picco di petrolio e di uno scenario di incidente simile a quello osservato nel 2008 è aumentata”, con uno scenario base che attesta i prezzi al barile intorno agli 80 dollari.