Petroliferi sotto pressione con settore europeo

15 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In difficoltà i titoli petroliferi di Piazza Affari, che si muovono in sintonia con l’andamento debole evidenziato dall’intero settore oil a livello europeo, in scia al calo dei prezzi del greggio. A Milano, l’Eni cede lo 0,57% proseguendo la discesa di venerdì dopo la diffusione del piano strategico. Intanto Ubs ha confermato il giudizio neutral ed il target price di 18 euro. Giù anche la controllata Saipem che arretra dello 0,46% mentre è più ampia la flessione di Tenaris che perde l’1,28%.