Per una casa con vista sugli scorci più famosi del Belpaese prezzi più alti del 35%

19 Novembre 2019, di Alessandra Caparello

Una casa con vista sui Faraglioni di Capri, sul Castello Sforzesco di Milano o nella zona Duomo, a Piazza Navona a Roma è nella zona degli Uffizi a Firenze. Un sogno per molti, realtà per pochi, visto che i prezzi sono ovviamente alti. A calcolarli è Immobiliare.it che ha analizzato i prezzi degli immobili in vendita nelle zone che ospitano monumenti e paesaggi iconici, scoprendo così quanto costa comprare casa con vista sugli scorci più famosi del Belpaese.
Dall’analisi emerge che un appartamento direttamente esposto su un panorama o un monumento di grande valore costa in media il 35% in più rispetto agli altri di pari condizioni.

 

 

Una casa con vista sui Faraglioni di Capri costa oltre 12mila euro al mq

Ebbene dall’analisi è emerso che il primato dei prezzi più elevati per l’acquisto di una casa con vista sono i Faraglioni di Capri, un panorama, visibile dalla zona sudorientale dell’isola, che si paga a caro prezzo: un immobile affacciato su questi famosissimi scogli costa mediamente 12.437 euro/mq, il 12% in più rispetto alla media dell’isola.
Prezzi record anche per Milano: chi sceglie di acquistare casa in uno dei quartieri più affascinanti del capoluogo, tra monumenti culto e boutique di lusso, comporta una spesa più alta del 195% rispetto alla media della città. Nel dettaglio una casa con vista sul Castello Sforzesco è la più cara in assoluto, con di 11.341 euro/mq, più di tre volte superiore alla media milanese (+223%). Costa circa 1.000 euro/mq in meno un appartamento nella zona del Duomo.

Tra gli scorci simbolo di Roma, quello che costa di più ammirare è la zona di Piazza Navona  dove per acquistare casa si devono sborsare in media oltre 9.800 euro al metro quadro, cifra che supera più di tre volte la media della Capitale (+216%).
Ottomila euro al metro quadro invece gli appartamenti in vendita nei pressi di Piazza del Popolo, della Fontana di Trevi e del Colosseo. Per una casa con vista sul Cupolone di San Pietro, si dovranno invece sborsare in media 7.837 euro/mq, il 50% in più rispetto al prezzo medio di Roma.

A Firenze chi acquista immobili siti nella zona della Cattedrale di Santa Maria del Fiore, degli Uffizi e della Basilica di Santa Maria Novella, deve pagare in media 5.000 euro al metro quadro.
Restando in Toscana, tra le viste più costose troviamo anche Piazza del Campo a Siena, dove per gli immobili in vendita la richiesta media è di oltre 4.000 al metro quadro, il 37% in più rispetto alla città. Poi una casa con vista sulla Torre di Pisa risulta più economica, con un prezzo medio inferiore ai 3.000 euro/mq e una variazione del 12% rispetto alla media cittadina.

Continuando la ricerca, troviamo l’Arena di Verona, nella cui zona i prezzi degli immobili quasi raddoppiano rispetto a quelli medi della città, con richieste che superano i 5.000 euro/mq.
Più bassa la cifra media per chi intende comprare casa a Bologna, a pochi passi da Piazza Maggiore: qui il costo medio è di 4.234 euro/mq. Costa il doppio rispetto alla media torinese, una casa nel quartiere della Mole Antonelliana, dove i prezzi raggiungono i 3.267 euro/mq.