PER L’ACCIAIERIA TEDESCA L’ALABAMA CAMBIA LA COSTITUZIONE

6 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Montgomery, 6 giu – Con l’obiettivo di consentire l’insediamento di una mega-acciaieria del gruppo Thyssen-Krupp, gli elettori dell’Alabama hanno votato in massa per una modifica della loro Costituzione. L’80% dei partecipanti al referendum svoltosi ieri ha così dato il via libera a uno stanziamento statale di 400 milioni di dollari che indurrà la holding tedesca a investire 3,1 miliardi di euro nella costruzione di un impianto in cui saranno occupate 2.700 persone. Alla realizzazione di questo progetto si era candidata anche la Louisiana. L’acciaieria di Thyssen-Krupp costituirà il più importante investimento industriale straniero negli Usa da dieci anni a questa parte. La produzione inizierà nel 2010.