Pensioni, ecco come e quando avverranno i rimborsi

16 Luglio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Il Senato ha approvato in via definitiva il decreto legge varato per rispettare la sentenza della Consulta sulla perequazione. I si sono stati 145, i voti contrari 97.

Dal primo agosto l’Inps rimborserà chi percepisce 1.500 euro al mese con un versamento di 796,27 euro, che coprirà in un solo colpo la rivalutazione dei tre anni precedenti e dei primi sette mesi del 2015.

Dal prossimo mese poi l’assegno pensionistico sarà aggiornato gradualmente: 1.525,49 euro fino alla fine dell’anno e 1.541,75 euro da gennaio dell’anno successivo.

Il decreto stabilisce inoltre che le pensioni verranno pagate il primo del mese, come avviene già da giugno.

Il 25 giugno la Corte costituzionale aveva giudicato illegittimo il blocco all’adeguamento delle pensioni all’inflazione deciso dal governo Monti nell’ambito di un piano di risparmio per le casse statali, volto a fare uscire il paese dalla crisi.

(DaC)