Passlogix’s v-GO SSO amplia le funzionalità di accesso ad applicazioni remote offerte da Micros

27 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Passlogix®, Inc., oggi ha annunciato che la sua soluzione più prestigiosa, v-GO® Single Sign-On™ (v-GO SSO) amplia le funzionalità di Microsoft® Forefront™ Unified Access Gateway (UAG) 2010 aumentando il numero di applicazioni aziendali a cui è possibile accedere a distanza tramite Forefront UAG. Gli utenti finali che lavorano fuori degli uffici aziendali adesso possono accedere ad applicazioni SaaS, per mainframe e altre ancora che non possono eseguire l’autenticazione attraverso Microsoft Active Directory, utilizzando v-GO per estendere sia l’autenticazione che il Single Sign-On a queste applicazioni. Impiegando v-GO SSO unitamente a Forefront UAG è possibile: garantire accesso remoto sicuro a tutte le applicazioni, i database e gli account sia all’interno che all’esterno del firewall aziendale, mettendo in grado gli utenti finali di lavorare dai computer personali, da chioschi pubblici e altri punti fuori dell’azienda, indipendentemente dal tipo di applicazione e da precedenti limitazioni sull’autenticazione; eseguire il Single Sign-On remoto senza alcuna problema per tutte le applicazioni, consentendo l’immissione automatizzata dell’identificativo utente e della password per tutte le applicazioni necessarie con un singolo login a Forefront UAG e senza ulteriori richieste di immissione di credenziali manuali o di password; dimostrare la conformità normativa per l’accesso ai dati remoti per tutti gli account, compresa la creazione di una documentazione di verifica completa dei singoli utenti, delle applicazioni alle quali si è avuto accesso e dei tempi di login/logout attraverso le funzionalità di reporting complete offerte da v-GO SSO. La soluzione congiunta sfrutta l’esclusiva funzionalità a richiesta Passlogix che permette il Single Sign-On aziendale senza bisogno che il software v-GO sia installato sui client. Quando un utente accede a Forefront UAG, v-GO SSO viene scaricato automaticamente sul suo computer. La tecnologia Passlogix sincronizza simultaneamente le credenziali dell’utente archiviate in Active Directory, così che v-GO SSO ha accesso agli identificativi utente e alle password per ciascuna applicazione che utilizzi un’infrastruttura di autenticazione proprietaria non integrata con Active Directory, e inserisce automaticamente le credenziali in tali applicazioni su richiesta dell’utente stesso. Queste caratteristiche migliorano la capacità di Forefront UAG di fornire accesso remoto alle applicazioni basato su SSL (secure socket layer) sia per dispositivi gestiti che non gestiti, insieme alla gestione completa della sicurezza agli endpoint e all’autorizzazione granulare basata sui criteri che definisce a quali componenti o file di un applicazione può accedere un certo utente. “Il supporto fornito da v-GO SSO per Forefront UAG rappresenta un passo avanti nella nostra strategia di ‘sicurezza pronta per le aziende’ volta a offrire agli utenti finali accesso remoto veloce, più sicuro e senza alcun problema alle loro informazioni e applicazioni cruciali”, ha detto Greg Jensen, direttore senior gestione prodotti presso Microsoft. “La combinazione di accesso ampliato alle applicazioni e Single Sign-On alle stesse risponde alle necessità d’oggi delle aziende che richiedono accesso ai dati da qualsiasi punto, in qualsiasi momento, aiutandole inoltre a ridurre i rischi e i costi delle attività informatiche”. ““Oggi è tassativo assicurare agevole accesso a qualsiasi tipo di applicazione per telelavoratori, mobili e temporanei. Insieme, Microsoft Forefront UAG e v-GO SSO non solo conseguono questo obiettivo ma inoltre estendono le funzionalità Single Sign-On a questi utenti” ha detto Matt Berzinski, responsabile del prodotto presso Passlogix. “Entrambi questi fattori eliminano barriere che in precedenza rendevano difficile per gli utenti lavorare con efficienza da qualsiasi luogo”. Inoltre, v-GO SSO si integra con Microsoft Forefront Identity Manager (FIM) 2010, consentendo alle aziende che impiegano sia FIM che v-GO SSO di automatizzare il provisioning e deprovisioning degli identificativi utente e delle password di applicazioni per il Single Sign-On. L’integrazione rende possibile aggiornare automaticamente v-GO SSO con le credenziali aggiunte, modificate o eliminate da FIM nelle applicazioni, terminare automaticamente l’accesso dell’account utente a tutte le applicazioni dopo che FIM ha tolto a un utente finale i privilegi di accesso e le risorse del sistema, nonché correlare facilmente gli identificativi delle applicazioni con le identità degli utenti per velocizzare le distribuzioni FIM. Informazioni su Passlogix Passlogix velocizza e rende sicuro l’accesso alle risorse informatiche dell’azienda da parte degli utenti attraverso una suite di prodotti che includono la soluzione Single Sign-On aziendale (ESSO) leader nel mercato – la prima soluzione universale di autenticazione efficace per l’accesso alle reti aziendali – e un’ampia gamma di altre soluzioni che eliminano i punti problematici cruciali nelle procedure di sign-on, provisioning e autenticazione. Oltre 21 milioni di licenze finora vendute dimostrano che le aziende di tutto il mondo contano sulla suite v-GO per aumentare l’efficienza operativa, rafforzare la sicurezza e le condizioni di conformità, e ridurre drasticamente il tempo necessario per la distribuzione dei sistemi IDM. La tecnologia brevettata dell’azienda – lanciata nel 1996 con la prima soluzione ESSO – accorcia i cicli di implementazione e assicura una rapida redditività dell’investimento, adattandosi a qualsiasi infrastruttura esistente senza bisogno di programmi su misura né di sostituire hardware o software legacy. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.passlogix.com. Copyright © 2010 Passlogix. Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi e i marchi depositati, i marchi di servizio e i logo a cui si fa riferimento in questo documento sono di proprietà delle rispettive aziende. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.passlogix.com. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Passlogix, Inc.Michele Favaro, 212-901-8398michelef@passlogix.com