Partner Communications annuncia di aver ricevuto richiesta da parte del Ministero delle comunic

23 Maggio 2008, di Redazione Wall Street Italia

Partner Communications annuncia di aver ricevuto richiesta da parte del Ministero delle comunicazioni di presentare la sua posizione relativamente all’utilizzo che ha fatto di determinate bande di frequenze e ai relativi pagamenti Partner Communications Company Ltd. (“Partner” o “la Società”) (Nasdaq:PTNR) (TASE:PTNR), uno degli operatori leader in Israele per le comunicazioni mobili, ha annunciato di essere stato notificato nella giornata del 20 maggio 2008 dal Ministero delle Comunicazioni (MOC) che in seguito alla revisione interna del Ministero relativamente all’utilizzo di Partner di determinate bande di frequenze, sta prendendo in considerazione la continuazione dell’utilizzo di tali frequenze da parte di Partner, e fra le altre cose, l’assegnazione di queste bande a Partner e il pagamento da parte di Partner per l’utilizzo nel passato (che il Ministero ha affermato essere di approssimativamente 42,5 milioni di NIS – Nuovi Sheqel Israeliani). Il Ministero ha richiesto che Partner chiarisca la sua posizione sulla questione perché questa possa essere presa in considerazione prima che il Ministero stesso prenda la decisione finale. Le bande di frequenze in questione erano state inizialmente assegnate per l’utilizzo a un operatore mobile palestinese nelle aree gestite dalla Palestina. La posizione di Partner è quella seconda la quale la Società detiene il diritto di usare questa banda in base a un accordo con l’operatore palestinese, accordo che era stato approvato dal Ministero. La posizione di Partner è anche quella per cui nessuna corrispettivo aggiuntivo per l’uso di tutte le bande esistenti che utilizza, e che includono questa, dovrebbe essere pagato. La Società intende quindi difendere la sua posizione in maniera vigorosa. In questa fase la Società non è in grado di valutare le responsabilità potenziali, se esistono, per questa azione del Ministero. Per ulteriori informazioni si prega di vedere il rapporto annuale di Partner del 2007 (20-F), Sezione 3D. Dichiarazioni previsionali Questo comunicato stampa contiene dichiarazioni di natura previsionale, secondo il contenuto della Sezione 27A del Securities Act del 1933 e della Sezione 21E del Securities Exchange Act del 1934, e le disposizioni di limitazione della responsabilità del US Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Parole come “credere”, “prevedere”, ”aspettarsi”, ”intendere”, ”cercare”, “pianificare”, “progettare”, ”scopo”, ”obiettivo” e espressioni al futuro e/o al condizionale, e altre espressioni simili identificano spesso le affermazioni previsionali, ma non sono le uniche che identificano queste affermazioni. Tutte le affermazioni, eccetto quelle relative a dati storici incluse in questo comunicato stampa, e relative le nostre prestazioni nel futuro, i piani per aumentare le entrate o i margini, o per preservare o espandere la quota di mercato nei mercati esistenti o in quelli nuovi e per ridurre le spese, e qualsiasi affermazione relativa ad altri eventi futuri o alle nostre prospettive future sono affermazioni previsionali. Abbiamo basato queste affermazioni previsionali sulla nostra conoscenza attuale e sulle nostre credenze e aspettative relative a possibili eventi futuri. Queste affermazioni previsionali sono soggette a rischi, incertezze, e ipotesi relative a Partner, alle preferenze e alle abitudini dei consumatori per l’utilizzo dei telefoni cellulari, alle tendenze generali nel settore delle telecomunicazioni israeliane e a possibili sviluppi nei settori normativo e legale. Per una descrizione di alcuni dei rischi che fronteggiamo si veda “Item 3D. Key Information – Risk Factors”, “Item 4. Information on the Company”, “Item 5. Operating and Financial Review and Prospects” e “Item 8A. Consolidated Financial Statements and Other Financial Information – Legal and Administrative Proceedings” nel modulo 20-F sottoposto alla SEC (Securities and Exchange Commission) il 6 maggio 2008. Alla luce di questi rischi, di queste incertezze e delle ipotesi, le affermazioni previsionali discusse in questo comunicato stampa potrebbero non avverarsi, e i risultati effettivi potrebbero differire sostanzialmente da quelli anticipati. Non ci assumiamo nessun obbligo di aggiornare pubblicamente o modificare qualsiasi affermazione previsionale, sia come conseguenza dell’acquisizione di nuove informazioni, di eventi futuri o per altre cause. Informazioni su Partner Communications Partner Communications Company Ltd. (“Partner”) è uno degli operatori principali in Israele di comunicazioni mobili che offre servizi GSM / GPRS / UMTS / HSDPA e applicazioni senza cavo sotto il marchio orange™. La Società fornisce servizi di qualità e una gamma di diverse possibilità di servizi a 2,823 milioni di sottoscrittori in Israele (al 31 marzo 2008). Le ADS (American Depositary Share) di Partner sono quotate al NASDAQ Global Select Market™ e le sue azioni sono scambiate alla borsa valori di Tel Aviv (NASDAQ and TASE: PTNR). Partner è una società affiliata di Hutchison Telecommunications International Limited (“Hutchison Telecom”), uno dei fornitori globali leader nei servizi di telecomunicazione. Hutchison Telecom offre attualmente servizi di telecomunicazione mobile e fissa in Hong Kong, e gestisce i servizi di telecomunicazione mobile in Israele, Macau, Thailandia, Sri Lanka, Ghana, Vietnam e Indonesia. Si tratta del primo fornitore di servizi mobili 3G in Hong Kong e in Israele, e utilizza marchi che includono “Hutch”, “3” e “orange”. Hutchison Telecom, una consociata di Hutchison Whampoa Limited, è una società quotata in American Depositary Shares alla borsa valori di New York con il codice d’azione “HTX”, e ha azioni listate alla borsa valori di Hong Kong con il codice d’azione “2332”. Per ulteriori informazioni su Hutchison Telecom, si veda il sito www.htil.com. Per ulteriori informazioni su Partner, si visiti il sito http://www.orange.co.il/investor_site/ Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Partner CommunicationsSig. Emanuel Avner, direttore finanziarioTel: +972-54-7814951Fax: [email protected] Oded DeganyVicepresidente sviluppo aziendale,strategia e responsabile investor relationsTel: +972-54-7814151Fax: +972-54 [email protected]