Parmalat, per Tribunale Riesame Tanzi deve tornare in carcere

12 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Tribunale del Riesame di Milano ha confermato oggi che Calisto Tanzi deve tornare in carcere e continuare lì a scontare la sua pena (10 anni di reclusione per il crack della Parmalat). Tuttavia l’ex patron di Parmalat resterà libero fino al verdetto della Corte di Cassazione, dato che i legali hanno annunciato che faranno ricorso alla Suprema Corte.