Paradiso fiscale degli hedge fund detiene $265 miliardi di debito Usa

18 Maggio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Circa 265 miliardi di dollari. A tanto ammonta il valore dei titoli nelle casseforti delle isole Cayman. Una valore considerevole e in forte aumento rispetto all’anno scorso (+31 per cento a fine marzo), che fa salire il paese al terzo posto nella classifica di detentori di debito statunitense, alle spalle di Cina e Giappone.

A svelare i dati scottanti è stato il Dipartimento del Tesoro Usa che, per la prima volta, ha diffuso i numeri dei T-bond con residenza nelle isole caraibiche, dopo la richiesta di Bloomberg che ha fatto appello al Freedom of information act.

Considerate un paradiso fiscale, per via del regime di esenzione fiscale, le Cayman sono una delle residenze predilette dagli hedge fund: circa il 60% di questi ultimi ha residenza fiscale nelle isole caraibiche.

Si spiegano dunque così i numeri così i numeri diffusi dal Dipartimento del Tesoro Usa. Questo in concomitanza con il fatto che “La maggior parte dei fondi hedge stanno utilizzando Treasuries come strumento per parcheggiare le attività riducendo i rischi”, ha detto Donald Steinbrügge, managing partner dell’ hedge fund Agecroft Partners.

“Un robusto sistema di regolamentazione e basse o nessuna imposizione fiscale ha permesso alle Isole Cayman di costruirsi una reputazione di hub prediletto degli hedge fund”.

Fonte: Bloomberg