Paradisi fiscali, in arrivo l’accordo conclusivo sullo scambio di informazioni in Ue

14 Settembre 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Verrà siglato il 6 ottobre prossimo l’accordo conclusivo sui “tax rulings”, la pratica degli accordi preventivi tra gli Stati e le grandi imprese multinazionali. Ad annunciarlo il ministro lussemburghese delle finanze Pierre Gramegna.

Si attende così l’ultimo atto della trattativa che porterà all’adozione in via definitiva della direttiva UE sullo scambio di informazioni obbligatorio e automatico tra le ministrazioni fiscali che colmerà l’attuale vuoto normativo. E proprio la mancanza di regole europee in tale settore ha contribuito al fenomeno dell’evasione e dell’aggiramento della tassazione.

L’accordo verrà siglato nella prossima riunione dell’Ecofin, il Consiglio di Economia e Finanza (Economic and Financial Affairs Council) che si terrà il 6 ottobre a Lussemburgo.

(Aca)