PanGenetics annuncia l’acquisizione da parte di Abbott dell’anticorpo anti-NGF PG110 per il tra

12 Novembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

PanGenetics, una società impegnata nella creazione di anticorpi e che sta sviluppando il PG110, un anticorpo umanizzato per il fattore di accrescimento del tessuto nervoso (NGF), ha annunciato oggi di aver fatto un accordo con la Abbott (NYSE: ABT), in base al quale la Abbott stessa acquisirà i diritti mondiali per questo nuovo prodotto biologico. Il PG110 è attualmente nella sperimentazione clinica di Fase 1 su pazienti affetti da osteoartrite, e rappresenta una nuova e promettente terapia per il trattamento del dolore cronico. L’accordo include un pagamento anticipato di $170 milioni, oltre a pagamenti milestone (eseguiti in funzione degli obiettivi raggiunti), per un totale di $190 milioni. Kevin Johnson, CEO di PanGenetics, ha commentato: “Siamo veramente lieti di passare le chiavi per lo sviluppo del nostro anticorpo anti-NGF ad un’organizzazione così eccezionale come Abbott, la quale è totalmente impegnata a portare sul mercato nuove terapie significative. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

PanGeneticsDott. Arnoud DijkstraTel. + 31 651 941 [email protected] HillSue CharlesTel. +44 20 7866 [email protected]