PALAZZO MADAMA, LAMPADE A BASSO CONSUMO

3 Agosto 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 3 ago – Il Senato della Repubblica ha avviato un piano di sostituzione integrale in tutte le sue sedi delle lampadine a incandescenza con lampade a basso consumo. L’iniziativa, svolta in collaborazione con la Philips, determinerà un risparmio energetico di circa 850 mila kilowattore all’anno, con evidenti positive conseguenze sulla bolletta dell’energia elettrica, per un risparmio annuo di centomila euro. I tecnici del Senato sottolineano gli ulteriori risparmi indotti, sia in termini di climatizzazione in estate sia di costi di manutenzione, considerato che la durata di una lampadina a basso consumo è 8-10 volte maggiore di una a incandescenza. Il costo dell’operazione rappresenta il 40% dell’importo che si stima verrà risparmiato sulla bolletta solo il primo anno.