Ottimista l’Europa in attesa tax disoccupazione Usa

5 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si confermano frazionalmente al rialzo le principali borse europee a metà seduta, speranzose dell’arrivo di buone notizie dal mercato del lavoro a stelle e strisce. Alle ore 14.30, infatti, verrà diffuso il tasso di disoccupazione americano che fornirà importanti novità sullo stato di salute del settore, che a detta del Beige Book resta stagnante. Da segnalare, poi, l’incontro del premier greco Papandreou con il cancelliere tedesco Angela Merkel. Nel frattempo il Primo Ministro greco ha detto che la Grecia ha bisogno del supporto dei suoi partner europei, in modo da poter prendere in prestito denaro nei mercati del credito a condizioni migliori di quelle attuali. Sul mercato valutario l’euro resta poco mosso con scambi a 1,3585 mentre dal fronte del greggio il Wti sale a 80,7 dollari al barile. Ingessato l’oro a 1.134 dollari l’oncia. Attorno alle 12.45, Bruxelles mostra un vantaggio dello 0,29% a 2590,53 punti, Zurigo un progresso dello 0,22% a 6819,89 punti, Parigi un rialzo dello 0,7% a 3855,12 punti ed Amsterdam un incremento dello 0,63% a 334,55 punti. Segno più anche per Francoforte +0,42% a 5819,94 punti, Londra +0,56% a 5557,98 punti e Madrid +0,64% a quota 10814,3. A livello settoriale bene le materie prime, le banche e le auto mentre gli alimentari risultano in frazionale calo.