Oslo e la Norvegia entrano ufficialmente in gara per i Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali

14 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

La Città di Oslo, assieme al Comitato Norvegese per i Giochi Olimpici e Paralimpici e alla Confederazione Sportiva, ha lanciato ufficialmente la sua candidatura per i Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali del 2022, annunciando la propria autentica e sincera ambizione ad ospitare i Giochi. Un contributore attivo e responsabile Negli ultimi due anni, la città di Oslo, in stretta collaborazione con il Comitato Norvegese per i Giochi Olimpici e Paralimpici e la Confederazione Sportiva ha condotto ampi preparativi in vista della candidatura del 2022. Si sono condotti programmi e analisi per arrivare al migliore concept possibile per l’offerta. In un referendum locale tenutosi nel settembre u.s., una maggioranza di residenti di Oslo ha espresso il proprio favore per ospitare i Giochi. Con una lettera inviata al Comitato Olimpico Internazionale (COI), Oslo è ora ufficialmente scesa in campo per ospitare i Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali 2022. – Oslo e la Norvegia vogliono essere un contributore attivo e responsabile, nonché un partner per il movimento Olimpico e Paralimpico. In passato, la Norvegia ha avuto l’onore di ospitare i Giochi in due occasioni, e la storia dimostra come i momenti condivisi e indimenticabili dei Giochi di Oslo del 1952 e di Lillehammer del 1994 abbiano creato ricordi speciali che durano una vita per tutti quanti vi hanno partecipato, spiega il Sindaco della capitale, Stian Berger Røsland. – Oggi la Città di Oslo, assieme al Comitato Norvegese per i Giochi Olimpici e Paralimpici e la Confederazione Sportiva, è ansiosa di presentare la propria candidatura al movimento Olimpico e Paralimpico. Con alla base una chiara visione per il futuro, un solido concept generale e la lunga tradizione di giochi olimpici e sport invernali della Norvegia, crediamo che Oslo rappresenti un’offerta attraente per tutti, continua Berger Røsland. Un’offerta per il futuro Con il concept generale “Games in the City”, Oslo realizzerà Giochi Invernali urbani e ultracompatti. Le sedi dei giochi saranno ubicate per la maggior parte in un semicerchio in tutta la città, a soli 10-20 minuti dal villaggio olimpico. Sullo sfondo di alte colline e del fiordo di Oslo, la capitale della Norvegia offre uno scenario spettacolare per i Giochi. La regione di Lillehammer, con le famose località olimpiche del 1994 Hafjell, Kvitfjell e Hunderfossen, ospiterà gli eventi alpini, oltre a gare di bob, slittino e skeleton. Una celebrazione degli sport aperta, amichevole e spettacolare L’anno 2022 segnerà 70 anni dalle Olimpiadi invernali di Oslo del 1952, e 28 anni da quando il presidente del COI Juan Antonio Samaranch dichiarò i Giochi Olimpici di Lillehammer del 1994 “i giochi migliori in assoluto”. Nel 2016, anche i Giochi Olimpici Giovanili si terranno a Lillehammer. Nel 2011 Oslo ha ospitato i Campionati del Mondo di Sci Nordico FIS, seguiti dai Campionati del Mondo di Snowboarding nel 2012 e dai Campionati del Mondo di Freestyle FIS nel 2013. – La Norvegia ha un’ampia esperienza di eventi internazionali, oltre ad antiche tradizioni di sport invernali. Lo sport invernale è una parte vitale di ciò che siamo in Norvegia. Nel 2022 la nostra ambizione è condividere quella passione e invitare tutti a una celebrazione aperta, amichevole e spettacolare dello sport. Ospitando i Giochi, ci auguriamo inoltre di ispirare le persone in tutto il mondo a vivere una vita più attiva, afferma Hallstein Bjercke, Vice Sindaco, Ministero della Cultura e del Commercio. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Per interviste e ulteriori richieste di informazioni, si prega di rivolgersi a:Segretario della stampa del SindacoSteinar Wulfsberg-GamreTelefono: +47 402 45 204E-mail: swg (a) oslo.kommune.nooppureSegretario della stampa per il Vice Sindaco, Ministero della Cultura e del Commercio.Frida BlomgrenTelefono: +47 920 46 585E-mail: frida.blomgren (a) oslo.kommune.nooppureDirettore delle comunicazioni Oslo2022Ingunn OlsenTelefono: +47 905 57 753E-mail: ingunn.olsen (a) o22.oslo.kommune.no