Oro vola su nuovo record e ringrazia mini-dollaro

29 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nuovo record storico per l’oro, che stamattina ha toccato un nuovo massimo di tutti i tempi a 1,314,8 dollari l’oncia sul contratto per consegna dicembre. A sostenere il rally dell’oro contribuisce la debolezza del dollaro, che perde terreno contro le maggiori valute mondiali, spingendo il dollar index sui minimi degli ultimi otto mesi. La valuta americana sconta i modesti fondamentali dell’economia a stelle e strisce, perdendo vantaggio anche contro l’euro che è schizzato oltre la soglia degli 1,36 USD. Nel frattempo, il contratto più vicino sull’oro, quello di ottobre, scambia a 1312 dollari l’oncia (+0,4%), dopo aver segnato un record di 1312,5 USD. Il future di dicembre sul gold balza a 13137 dollari, dopo aver fatto un massimo di tutti i tempi di 1314,8.