Olidata di nuovo oggetto del desiderio

30 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Tornano ad infiammarsi a Piazza Affari i titoli Olidata, sospesi al rialzo con un teorico +13,64% a 0,756 euro dopo le forti prese di profitto di venerdì. La compagnia informatica riprende così ad essere oggetto di forti richieste da parte degli investori, anche se oggi i volumi di scambio sono decisamente più contenuti rispetto alla media mensile. Da un mese a questa parte il valore delle azioni della compagnia informatica è cresciuto di circa il 120%. La corsa ai titoli è iniziata proprio un mese fa, quando hanno iniziato a circolare rumors, tra l’altro smentiti, sull’intenzione di Acer Europe di lanciare un’Opa sul titolo della Società, o di aumentare la propria quota in essa detenuta. Venerdì inoltre Olidata ha diffuso i conti semestrali che hanno evidenziato una perdita netta in calo a 2 mln di euro rispetto al passivo di 6,5 mln dell’analogo periodo dello scorso anno, anche se i ricavi sono scesi a 8,4 ln di euro dai precedenti 42 mln.