OHIO, VIETATO AVVICINARSI ALLE SPOGLIARELLISTE

4 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – New York, 4 giu – Un disegno di legge dello stato americano dell’Ohio, volto a tutelare i diritti delle spogliarelliste, e approvato oggi in prima lettura, ha stabilito un’inconsueta misura protettiva: i frequentatori dei night club dovranno osservare una distanza minima di 1,80 metri dalle loro “veneri”. Sarà quindi vietato qualsiasi tipo di contatto fisico tra le spogliarelliste e i loro clienti. Lungi dal suscitare l’approvazione delle stripper, che non chiedevano affatto di essere tutelate, la proposta ha suscitato la loro indignazione. Ma le ballerine rappresentano una minoranza rispetto al gruppo di Cincinnati “Cittadini per i valori della Comunità”, che ha raccolto 120 mila firme a sostegno del progetto di legge. Ted Strickland, governatore dello stato dell’Ohio, ha ben osservato che le energie pubbliche potrebbero essere spese per problemi di maggiore urgenza, ma anche lui ha dovuto prendere atto della volontà popolare.