OFFERTA SKY PER I DIRITTI DEI FILM ITALIANI

23 Febbraio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 23 feb – Sky Italia ha annunciato oggi l’offerta rivolta ai produttori e distributori per l’acquisizione dei diritti pay dei film italiani. L’offerta, frutto di un confronto da tempo avviato da Sky con Anica e Api (produttori indipendenti), riguarda i film italiani che abbiano avuto una programmazione in sala a partire dal 21 marzo 2006. Sky si impegna ad acquisire annualmente i film italiani che hanno raggiunto o superato le 20.000 presenze nelle sale. Si tratta di più del 50% dei film usciti, che rappresentano oltre il 98% degli incassi totali. L’offerta definisce i corrispettivi destinati all’acquisizione di ciascun titolo secondo parametri correlati ai risultati ottenuti al botteghino. L’ impegno di Sky prevede un investimento di 35 milioni di euro l’anno.