Obama, voto conferma frustazione elettori per economia

3 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il risultato delle elezioni di medio termine di ieri, conferma la profonda frustrazione degli americani, per l’economia. Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, parlando in una conferenza stampa a commento dei risultati. “La gente è profondamente frustrata per la lentezza della ripresa economica, ha detto Obama, aggiugendo che non vengono creati abbastanza velocemente nuovi posti di lavoro”. Il numero uno della Casa Bianca ha aggiunto di aver interpretato il voto, come un messaggio di “dover fare un miglior lavoro” specificando di essere pronto a “lavorare insieme ai repubblicani”.