Obama: economia USA forte contributo importante per ripresa globale

19 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – “Non c’è un legame più stretto di quello che noi americani abbiamo con voi europei,” A dichiararlo il presidente degli Stati Uniti Barack Obama in un’intervista rilasciata al quotidiano La Repubblica, che ha poi aggiunto: “lo dirò al vertice atlantico di Lisbona. Sviluppare i rapporti con altri attori globali, come ho fatto nel mio recente viaggio in Asia, non è in contraddizione… è nell’interesse della stabilità mondiale.” Il presidente statunitense tende a sottolinera come la stabilità che si sta perseguendo negli Stati Uniti servirà di riflesso all’Europa e all’economia mondiale.”La politica economia che stiamo applicando a Washington ha un solo obiettivo: rilanciare la crescita americana, e questo aiuterà anche voi europei.” ha detto Obama. A questo proposito il presidente Obama ritorna a difendere le scelte della FED sull’acquisto di quantitative easing, definendola ” un’azione di politica monetaria” e aggiungendo “la banca centrale è indipendente e io non commento le sue azioni. Noi siamo concentrati su tutti gli interventi che possono promuovere la ripresa e rafforzare l’economia americana. Questo include la Federal Reserve. Un’economia americana forte è il contributo più importante che gli Stati Uniti possono dare alla ripresa globale”