Nuovo scontro con la Francia, Macron: “Italia merita altri leader”

28 Gennaio 2019, di Mariangela Tessa

Nuova scontro a distanza tra Italia e Francia. Il presidente francese Emmanuel Macron – secondo quanto riferiscono i media francesi- ha detto che non risponderà alle critiche dei due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini sulla Francia perché “non hanno alcun interesse”.

“Non risponderò – ha detto incontrando la stampa al Cairo – è la sola cosa che si aspettano. Tutto questo è irrilevante. Il popolo italiano è nostro amico e merita dei leader all’altezza della sua storia”.

Non si è fatta attendere a lungo la replica del leader pentastellato Luigi Di Maio.

“Prima di fare la morale all’Italia – ha detto a ‘Non è l’Arena su La7 – Macron dovrebbe liberare dal neocolonialismo francese gli Stati africani, perché se quegli Stati li impoverisce poi quelle persone partono”. “Le nostre parole saranno irrilevanti per lui, ma non per gli italiani e gli europei”, sottolinea Di Maio.

E ancora:

“Macron dice che io e Salvini non siamo all’altezza? Questo lo lasci decidere al popolo italiano”, ha continuato in un altro passaggio.

Una risposta alle critiche di Macron è arrivata anche dal  vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini:

“Pensi a restituirci i terroristi e gli assassini che la Francia accoglie da troppi anni, poi ne riparliamo”.