Nuovo BTP Italia: ordinativi flop, italiani meno entusiasti

5 Giugno 2012, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Un vero e proprio flop. Nel primo giorno di emissione del nuovo BTP Italia, avvenuto ieri e i cui risultati sono stati diffusi nelle ore successive, gli ordini si sono attestati appena a quota 218,3 milioni di euro. La cifra impallidisce rispetto agli ordini che erano stati registrati in occasione del collocamento della prima emissione del BTP Italia (19 marzo), pari a 1,56 miliardi nel primo giorno, e saliti poi fino 7,29 miliardi finali.

Stavolta il Tesoro non ha elaborato alcuna previsione, anche se Maria Cannata, dirigente del Tesoro responsabile del debito pubblico, aveva fatto intendere negli ultimi giorni che una risposta compresa tra 1,5 e 2 miliardi sarebbe stata reputata comunque soddisfacente. Il titolo potrà essere sottoscritto fino al 7 giugno.

Fatto sta che, se gli ordini continueranno a essere in media di 200 milioni al giorno, il collocamento si chiuderà con una cifra davvero esigua rispetto a quella che aveva siglato il successo del primo BTP Italia.