NUOVI MANAGER PER SOROS E SCELTA SULL’IMMOBILIARE

15 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

George Soros, il finanziare ungherese fondatore del piu’ grande gruppo di hedge funds del mondo, con un patrimonio di oltre $13 miliardi, nel pieno della crisi si sta affidando a manager esterni per gestire i fondi. Nel frattempo ha scelto di privilegiare gli investimenti sul mercato immobiliare.

Soros, che ha dovuto subire l’uscita di tre dei suoi migliori uomini nei primi mesi di quest’anno, alla luce delle forti perdite (-20%) subite dai suoi hedge funds Quota e Quantum, scegliera’ per il futuro altri tipi di investimento, come i ”collocamenti privati” e il mercato immobiliare, meno sensibili alla volatilita’ delle borse.

Il 69enne multi-miliardario sta insomma cambiando faccia ai propri hedge fund, ad alto rischio negli ultimi tempi, dando piu’ enfasi nel contempo anche all’aspetto filantropico della propria attivita’.