NUOVE NORME PER INGRESSO CITTADINI UE

10 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 10 apr – Cambiano da domani le regole per l’ingresso e il soggiorno in Italia dei cittadini dell’Unione Europea e dei loro familiari. Lo ricorda una nota del Viminale che sottolinea come, tra 24 ore, non servirà più la carta di soggiorno rilasciata dalla Questura, ma sarà sufficiente l’iscrizione anagrafica presso il Comune, come per il cittadino italiano. I cittadini dell’Unione che hanno presentato la domanda di carta di soggiorno prima dell’11 aprile – spiega la nota del ministero –, potranno iscriversi all’anagrafe con la ricevuta rilasciata dalla Questura o da Poste Italiane e con l’autocertificazione dei requisiti richiesti dalla nuova normativa. Il familiare non comunitario del cittadino dell’Unione, invece, continuerà a richiedere la carta di soggiorno alla Questura.