Nuova ricerca suggerisce che il mondo degli affari si stia aprendo ai social media

9 Ottobre 2013, di Redazione Wall Street Italia

Una nuova ricerca dal titolo KillerApps 2013, pubblicata oggi da Easynet Global Services e Ipanema Technologies, rivela che le aziende bloccano meno applicazioni di social media rispetto all’anno scorso. In particolare è forse degna di nota la diminuzione del 15% del numero di CIO e direttori informatici che impediscono l’accesso a Facebook rispetto al 2012 nonché la diminuzione del 17% dei blocchi di YouTube nello stesso periodo. Tabella illustrativa dei diversi livelli di blocco delle applicazioni sociali su tutti i mercati analizzati Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Ipanema TechnologiesBéatrice Durand-Piquer, cell. +33 (0)6 61 58 64 24Vicepresidente [email protected]