NJOY allarga la propria équipe di dirigenti senior nominando uno scienzato capo e un dirigente

21 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

NJOY, l’azienda indipendente produttrice di sigarette elettroniche numero uno in America, oggi ha annunciato l’aggiunta di due membri alla propria équipe di dirigenti senior, accogliendo il Dott. Joshua Rabinowitz come scienziato capo e David Graham come vicepresidente senior per le questioni regolamentari internazionali. L’aggiunta di questi dirigenti, che vantano grande esperienza e rispetto, per la supervisione la ricerca scientifica dell’azienda e le questioni regolamentari internazionali riflette l’impegno assunto da NJOY verso il suo ruolo di leadership nel rendere obsoleto il fumo di tabacco in tutto il mondo. Il dott. Joshua Rabinowitz, attualmente nel ruolo di consulente, entrerà a far parte di NJOY a tempo pieno a partire dal 1° febbraio 2014. Il dott. Rabinowitz sarà responsabile di tutti gli aspetti scientifici dell’attività commerciale dell’azienda, inclusi i test in laboratorio e clinici dei prodotti NJOY, e la supervisione della produzione dei prodotti e del controllo qualità. Il Dott. Rabinowitz lavorerà in stretta collaborazione con l’ex chirurgo generale degli Stati Uniti, il dott. Richard Carmona, che è a capo del comitato scientifico consultivo di NJOY. Il dott. Rabinowitz si unisce a NJOY durante il suo congedo temporaneo dalla Princeton University, dove insegna come professore nel Dipartimento di Chimica e presso il Lewis-Sigler Institute for Integrative Genomics. Il dott. Rabinowitz ha ricevuto il titolo di dottore in medicina (M.D.) e di dottore (Ph.D.) dalla Stanford University. Dopo gli studi, è diventato co-fondatore di Alexza Pharmaceuticals, dove ha inventato l’inalatore Adasuve per il trattamento dell’agitazione acuta, un farmaco inalatorio approvato dalla FDA americana. Il dott. Rabinowitz è l’inventore di oltre 130 brevetti americani e l’autore di oltre 110 prominenti articoli pubblicati su riviste scientifiche, tra cui sette negli ultimi quattro anni apparsi su Science o Nature. In una posizione creata ad hoc, David Graham supervisionerà tutte le questioni regolamentari, negli USA come all’estero. Precedentemente, Graham ha rivestito il ruolo di direttore senior per gli affari governativi internazionali di Johnson & Johnson, dove ha guidato interventi di politica pubblica per il controllo del tabacco in mercati chiave in tutto il mondo. Prima di entrare a far parte di Johnson & Johnson, ha rivestito il ruolo di direttore senior per la politica pubblica a livello globale di Pfizer, dove ha guidato interventi di politica pubblica per l’attività commerciale dell’azienda legata alla dipendenza da tabacco. Graham si è laureato alla School of International & Public Affairs della Columbia University con un master in Politica Pubblica e Amministrazione. Vanta oltre 20 anni di esperienza in materia di controllo del tabacco, interruzione della dipendenza da tabacco e in relative riforme regolatorie. “NJOY desidera promuovere una comprensione scientifica dei nostri prodotti e far progredire la ricerca nell’industria delle sigarette elettroniche. Assumere individui di tale calibro conferma i nostri successi, le nostre pratiche ‘Gold Standard’ e, soprattutto, il nostro impegno totale verso la nostra missione: rendere obsolete le sigarette tradizionali”, ha detto Craig Weiss, amministratore delegato di NJOY. “La competenza settoriale del dott. Rabinowitz e di Graham rivestirà un’importanza critica per migliorare ulteriormente i nostri prodotti, assicurare una regolamentazione coesiva ed efficace nel settore e sensibilizzare il pubblico sulle sigarette elettroniche come una valida alternativa per i consumatori adulti di tabacco – non solo negli USA ma in tutto il mondo”. NJOY è nota come lo standard d’oro (Gold Standard) nel suo settore, grazie alla qualità dei suoi prodotti, alla sua tecnologia brevettata e al suo marketing responsabile. L’azienda vanta un impegno comprovato nel far progredire la ricerca e la comprensione scientifica delle sigarette elettroniche e, nel marzo del 2013, ha nominato l’ex chirurgo generale degli Stati Uniti, il dott. Richard Carmona, membro del suo consiglio di amministrazione e del comitato scientifico consultivo. Informazioni su NJOY: NJOY è conosciuta come lo “standard d’oro” nel suo settore grazie ai suoi prodotti di qualità ineguagliata, alla sua tecnologia brevettata, al suo branding superiore, alla sua esperta classe dirigente e al suo business responsabile. NJOY è la prima azienda indipendente produttrice di sigarette elettroniche a supportare il We Card Program, riconosciuto a livello nazionale negli USA, e a unirsi al consiglio consultivo per i produttori, dello stesso programma, al fine di prevenire l’uso dei propri prodotti da parte di minorenni. NJOY è disponibile in oltre 80.000 negozi negli USA e in oltre 10.000 negozi nel Regno Unito, in Francia, Spagna, Italia, Portogallo e nei Paesi Bassi. NJOY offre sigarette usa e getta e ricaricabili per fumatori adulti. Tali prodotti rilasciano nicotina con un intenso gusto di tabacco o mentolo, senza produrre né fumo né odore. NJOY ha sede a Scottsdale, in Arizona, e conta uffici a New York e a London. Per maggiori informazioni sui prodotti NJOY si prega di visitare www.NJOY.com. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Sloane & Co.Michelle Peters, 212-446-1889mpeters@sloanepr.com