Nice, cda approva Piano di Stock Options

8 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Nice, riunitosi in data odierna, ha approvato i termini essenziali del piano di stock options 2010- 2013, da sottoporre all’approvazione della prossima Assemblea ordinaria degli azionisti, prevista per il prossimo 30 novembre 2010 in prima convocazione, e per l’1 dicembre 2010 in seconda convocazione. Il CdA ha inoltre approvato la proposta – da sottoporre alla prossima Assemblea straordinaria della società, anch’essa prevista per il prossimo 30 novembre 2010 in prima convocazione, e per l’1 dicembre 2010 in seconda convocazione – di delegare al Consiglio di Amministrazione stesso, ai sensi dell’articolo 2443 c.c., la facoltà di aumentare in una o più volte, a pagamento e in via scindibile, il capitale sociale a servizio del Piano, per un importo massimo complessivo di Euro 180.000, con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’articolo 2441, quinto comma, c.c., a servizio dei beneficiari del Piano. Il Piano rappresenta uno strumento di fidelizzazione e di incentivazione ed è finalizzato al raggiungimento degli obiettivi di crescita e sviluppo del Gruppo Nice, essendo rivolto a persone che ricoprono cariche di rilievo e/o svolgono mansioni particolari nel processo di creazione di valore del Gruppo che, come tali, sono quindi direttamente e significativamente coinvolte nella realizzazione dei piani strategici e industriali del Gruppo stesso. Il Consiglio di Amministrazione di Nice ha inoltre approvato la proposta – da sottoporre alla prossima Assemblea straordinaria della società prevista per il prossimo 30 novembre 2010 in prima convocazione, e per l’1 dicembre 2010 in seconda convocazione – di delegare al Consiglio di Amministrazione stesso la facoltà di aumentare in una o più volte, a pagamento e in via scindibile, il capitale sociale, per un importo complessivo massimo di Euro 180.000 a servizio dei beneficiari del Piano.