Zero emissioni, raddoppio ricavi e 5% di buyback. Stellantis sforna il piano ‘Dare Forward 2030’

1 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Stellantis ha presentato oggi “Dare Forward 2030”, il nuovo piano strategico al 2030, in cui la società si impegna a diventare il campione del settore nella lotta contro il cambiamento climatico. L’obiettivo del gruppo è infatti quello di raggiungere le zero emissioni da carbonio entro il 2038, prevedendo una riduzione del 50% entro il 2030. Per raggiungere questo importante traguardo, il gruppo guidato da Carlos Tavares indica che entro la fine del decennio, il 100% delle vendite in Europa e il 50% delle vendite negli Stati Uniti saranno costituite da veicoli elettrici a batteria (BEV). Al riguardo, proprio oggi Stellantis ha presentato il primo SUV completamente elettrico del marchio Jeep che sarà sul mercato all’inizio del 2023, oltre che un’anteprima del nuovo pick-up Ram 1500 BEV in arrivo nel 2024. Stellantis prevede di avere, entro il 2030, più di 75 modelli BEV e di raggiungere vendite annuali globali di BEV di cinque milioni di veicoli entro il 2030. Tra i target finanziari del nuovo piano strategico, il gruppo indica il raggiungimento del 100% dell’obiettivo di 5 miliardi di euro di sinergie di cassa annuali entro la fine del 2024 e l’obiettivo di generare più di 20 miliardi di euro in flussi di cassa liberi industriali nel 2030. Sul fronte ricavi, il gruppo prevede di raddoppiare i ricavi netti a 300 miliardi di euro entro il 2030 e sostenere i margini di reddito operativo rettificato (AOI) a due cifre per tutto il periodo del piano.
Infine, Stellantis stima un rapporto di distribuzione dei dividendi del 25-30% fino al 2025, oltre che riacquisto fino al 5% delle azioni ordinarie in circolazione.
Come commenta Carlos Tavares presentanto il nuovo piano; “Dare Forward 2030 ci ispira a diventare molto di più di quanto siamo mai stati. Stiamo espandendo la nostra visione, superando i limiti e abbracciando una nuova mentalità, che cerca di trasformare tutti gli aspetti della mobilità per il miglioramento delle nostre famiglie, delle comunità e delle società in cui operiamo.
Intanto Stellantis si trova in ribasso del 2,87% trovandosi così a quota 15,90 euro ad azione.