Yellen è tra i candidati in lizza per guidare la Fed dopo febbraio 2018

12 Settembre 2017, di Redazione Wall Street Italia

L’attuale amministrazione Usa non esclude che Janet Yellen possa essere confermata alla guida della Federal Reserve. Il capo del Tesoro americano Steven Mnuchin ha infatti dichiarato che Yellen risulta tra i candidati per la corsa al ruolo di prossimo chairman della banca centrale della prima economia al mondo. Il mandato di Yellen scade a febbraio 2018.

Intervenuto durante il Cnbc Institutional Investor Delivering Alpha a New York, Mnuchin ha spiegato che il presidente Donald Trump non ha ancora scelto chi prenderà il posto di Yellen e che ci sono tante “persone di rilievo” in lizza per ricoprire l’incarico di presidente della Fed. Le indiscrezioni stampa davano tra i papabili anche Gary Cohn, capo consigliere economico della casa Bianca ed ex presidente di Goldman Sachs, ma la sua posizione si è indebolita dopo le ultime critiche rivolte a Trump in seguito alle dichiarazioni del presidente relative alle violenze di Charlottesville.