Weidmann: Bce deve inasprire la politica monetaria se l’inflazione aumenta

9 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

La Banca centrale europea (Bce) non sarà in grado di proteggere i governi da costi di finanziamento più elevati se l’inflazione aumenta. E’ l’avvertimento lanciato dal presidente della Bundesbank Jens Weidmann in un’intervista pubblicata ieri. “La Bce non è chiamata a prendersi cura della sicurezza della solvibilità degli stati”, ha detto il capo della banca centrale tedesca a Welt Am Sonntag rimarcando come la Bce dovrebbe inasprire la sua politica monetaria se l’inflazione aumenta. “Sarà importante guardare anche ai rischi di un’inflazione troppo alta e non solo a quelli di un’inflazione troppo bassa”, sono state le sue parole.