Wall Street rialza la testa venerdì, ma non basta. Peggiore settimana del 2019

13 Maggio 2019, di Mariangela Tessa

Sembrava una giornata destinata a finire in rosso, invece quella di venerdì scorso scorso è finita in rialzo per Wall Street. Arrivato a perdere l’1,2%, il DJIA ha aggiunto 114,01 punti, lo 0,44%, a quota 25.942,37. L’S&P 500 ha guadagnato 10,68 punti, lo 0,37%, a quota 2.881,40. Il Nasdaq Composite è salito di 6,35 punti, lo 0,08%, a quota 7.916,94. I tre indici hanno archiviato comunque la settimana peggiore del 2019 con cali, rispettivamente, del 2,1%, del 2,2% e del 3%. Il petrolio a giugno al Nymex è scivolato dello 0,1% a 61,66 dollari al barile.