Wall Street negativa. Deutsche Bank, rischio default al record

3 Ottobre 2016, di Laura Naka Antonelli

Wall Street negativa. E’ ancora effetto Deutsche Bank sulle borse di tutto il mondo. L’azionario europeo peggiora, sulla scia di notizie di nuovo poco rassicuranti sul colosso bancario numero uno in Germania.

Indici azionari Usa negativi: il Nasdaq Composite cede -0,45%, a 5.288,11 punti; il Dow Jones -91,15 punti (-0,50%) a 18.217, lo S&P -0,43% a 2.159.

Il titolo Deutsche Bank rimane sotto i riflettori, sulla scia di nuovi rumor secondo cui la banca non avrebbe neanche avviato trattative con il dipartimento di Giustizia Usa, al fine di ridurre la maxi multa imposta per un valore di $14 miliardi. Lo scorso venerdì, proprio indiscrezioni in tal senso avevano fatto sperare sulla possibilità di un accordo tra le controparti.

L’escalation delle tensioni si riflette sui mercati del credito, dove i cds su Deutsche Bank balzano al record di sempre. Occhio al grafico sotto, relativo al trend dei cds sul rischio  default di Deutsche Bank a un anno. Il balzo è di 84 punti base a 548 punti base.

L’effetto Deutsche Bank torna a zavorrare i titoli delle banche europee.