Wall Street in rosso, tonfo petrolio (-4%)

13 Giugno 2019, di Mariangela Tessa

Chiusura in calo ieri per Wall Street. Sale l’attesa per la riunione della banca centrale del 18-19 giugno mentre gli investitori attendono sviluppi nelle relazioni commerciali tra Usa e Cina.

Arrivato a perdere fino a 89 punti e a guadagnarne 33, il DJIA ne ha ceduti 43,68, lo 0,17%, a quota 26.004,83. L’S&P 500 ha registrato un ribasso di 5,88 punti, lo 0,2%, a quota 2.879,84. Il Nasdaq Composite ha perso 29,85 punti, lo 0,38%, a quota 7.792,72.

Il petrolio a luglio al Nymex ha subito un tonfo del 4,2% a 51,14 dollari al barile, minimi dal 14 gennaio, a causa del balzo al top da 23 mesi delle scorte settimanali Usa.