Wall Street in rally, vola petrolio

19 Giugno 2019, di Mariangela Tessa

Chiusura in rialzo ieri a Wall Street con le speranze degli investitori in un accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina e in una Federal Reserve disposta a tagliare i tassi.

Nel finale, il DJIA ha aggiunto 353,01 punti, l’1,35%, a quota 26.465,54. L’S&P 500 ha guadagnato 28,08 punti, lo 0,97%, a quota 2.917,75. Il Nasdaq Composite è salito di 108,86 punti, l’1,39%, a quota 7.953,88.

Fino ad ora i tre indici sono sulla strada giusta per mettere a segno il giugno migliore, rispettivamente, dal 1938, dal 1955 e dal 2000 con rialzi di quasi il 7%, del 6% circa e del 6,8%.

Il petrolio a luglio al Nymex è volato del 3,8% a 53,90 dollari al barile.