Wall Street in calo, metabolizza parole Fed

26 Giugno 2019, di Mariangela Tessa

Seduta in rosso ieri a Wall Street. Al Council on Foreign Relations di New York, il governatore, Jerome Powell, ha lasciato aperta la porta a un possibile taglio dei tassi ma si è ben guardato dal parlare di una riduzione imminente.

Il Dow ha perso 179,32 punti, lo 0,67%, a quota 26.548,22. L’S&P 500 ha ceduto 29,97 punti, lo 0,95%, a quota 2.917,38. Il Nasdaq ha lasciato sul terreno 120,98 punti, l’1,51%, a quota 7.884,72. Il petrolio ad agosto al Nymex è scivolato dello 0,1% a 57,83 dollari al barile nonostante rinnovate tensioni tra Usa e Iran.