Wall Street: giornata di vendite, coronavirus condiziona l’umore

14 Febbraio 2020, di Mariangela Tessa

Wall Street ha chiuso ieri in ribasso per i timori legati alla diffusione del coronavirus in Cina. Il Djia ha ceduto 128,11 punti, lo 0,43%, a quota 29.423,31. L’S&P 500 ha perso 5,51 punti, lo 0,16%, a quota 3.373,94. Mentre il Nasdaq ha lasciato sul terreno 13,99 punti, lo 0,14%, a quota 9.711,97.