Wall Street apre con il segno meno dopo dati allarmanti sulla disoccupazione

14 Maggio 2020, di Alessandra Caparello

Apertura con il segno meno per Wall Street dopo i deludenti dati che arrivano dal mondo del lavoro. Fra il 3 e il 9 maggio sono state inoltrate 2,98 milioni di domande di sussidi alla disoccupazione. E’ l’ottava settimana consecutiva che vede un numero di richieste vicino o superiore ai 3 milioni di unità. Dall’inizio della pandemia le richieste accumulate raggiungono quota 36 milioni.

Poco dopo l’apertura, l’indice S&P 500 cala dello 0,8%, il NASDAQ Composite dello 0,7% e il Dow Jones Industrial dell’1,0%.