Vivendi: su affare con Mediaset “mai dire mai”

21 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

L’ad di Vivendi, Arnaud de Puyfontaine ha confermato che i piani di espansione della società francese nelle attività media non dipendono dall’acquisizione di Premium da casa Mediaset. Durante la Goldman Sachs Conference il ceo ha infatti confermato che, per Vivendi, esistono altre opzioni. Dopo gli scambi di battute e le azioni legali mosse dal Biscione a causa del passo indietro compiuto dai francesi sull’affare precedentemente concordato, il ceo di Vivendi ha confermato che con Mediaset “c’è un po’ di disaccordo” ma “mai dire mai”. Una piccola porta aperta per nuovi sviluppi. Nel contenzioso con il Biscione, Vivendi rischia di pagare 50 milioni di euro per ogni mese in cui contratto per l’acquisizione del 100% Premium non verrà onorato.