Fusione Ubi-Banco Popolare: viste sinergie da 560 milioni

20 Novembre 2015, di Alberto Battaglia

Dalla fusione di Ubi Banca con Banco Popolare deriverebbero, secondo Equita Sim, 560 milioni di euro di sinergie da costo. L’AD di Banco Popolare, Francesco Saviotti, a margine di una riunione dell’Abi di ieri, ha mostrato di aspettarsi novità proprio sul fronte M&A a confermare questo scenario.

Fra le conseguenze desiderabili di un’eventuale fusione fra i due istituti, gli analisti di Equita individuano anche il miglioramento significativo del Common Equity Tier 1 che si attesterebbe al 13,8% con un coverage del 38%.