Verbali Bce: alcuni governatori temono l’impatto dei tassi negativi sulle famiglie

16 Gennaio 2020, di Alessandra Caparello

“Qualche preoccupazione è stata manifestata circa il potenziale impatto dei tassi negativi sulle famiglie dell’eurozona”. Così emerge dai verbali della Bce relativi alla riunione del 12 dicembre scorso, la prima presieduta da Christine Lagarde.

In particolare è chiesto “un monitoraggio concomitante dei risparmi e delle dinamiche dei consumi”.  Alcuni governatori hanno poi espresso la loro fiducia che i tassi potrebbero essere ridotti ulteriormente.