Usa, vendite case esistenti scendono più del previsto a maggio

22 Giugno 2020, di Alberto Battaglia

Le vendite di case esistenti negli Stati Uniti sono diminuite a maggio di un ulteriore 9,7% rispetto al mese precedente, a un ritmo destagionalizzato di 3,91 milioni di unità; lo ha comunicato la National Assotiation of Realtors precisando che il calo su base annua è arrivato al  26,6% – il peggiore mai registrato dal 1982. Gli economisti sondati da Fact Set avevano previsto un calo limitato a 4,175 milioni.