Usa, vendite case esistenti in salita: dato migliore da febbraio 2007

21 Luglio 2016, di Daniele Chicca

Le vendite di case esistenti sono cresciute a giugno negli Stati Uniti, raggiungendo un nuovo apice nel ciclo attuale di mercato. A dimostrazione del buon stato di salute del settore immobiliare, in continua ripresa, le case comprate sono state dell’1,1% più alte rispetto al periodo precedente.

Le 5,57 milioni di case vendute a giugno sono del 3% di più rispetto all’analogo periodo di un anno fa e il dato migliore da febbraio del 2007. Gli economisti puntavano su un risultato pari a 5,47 milioni. I numeri di aprile (5,53 milioni) sono stati ritoccati al ribasso a 5,51 milioni.